Scongiurato lo sciopero degli operatori ecologici di Noto.

L’emergenza igenico – sanitaria che si sarebbe potuta determinare nei prossimi giorni nella città di Noto è stato scongiurato grazie alla mediazione del Sindaco che ha permesso un accordo tra organizzazioni sindacali e “Roma Costruzioni s.r.l.” che gestisce la raccolta dei rifiuti nel comune di Noto.

Dopo diversi incontri presso il comune di noto alla presenza del Sindaco Bonfanti e grazie al suo senso di responsabilità si è riusciti a trovare l’accordo tra lavoratori ed azienda sul pagamento degli stipendi arretrati e nel contempo si ha avuto la conferma che il mese di aprile che sarà in pagamento nei prossimi giorni non avrà alcun ritardo, scongiurando dunque altre azioni di sciopero che avrebbero potuto mettere realmente a rischio lle condizioni igienico – sanitarie della città visto anche l’avvicinarsi della stagione estiva.
Il buon senso e la buona mediazione dell’amministrazione comunale, quella da noi organizzazioni sindacali sempre auspicata, dice Franco Nardi, ha prevalso sulle posizioni rigide e spesso riluttanti dell’azienda gestore del servizio.
Auspichiamo che adesso l’amministrazione comunale ed il sindaco continuino tale collaborazione con i lavoratori e le organizzazioni sindacali perché questa può e deve essere la strada giusta per evitare problemi di pagamento stipendi nel prossimo futuro.
Auspichiamo che da ora poi i pagamenti possano essere regolari ed dunque evitare lo continuo stillicidio di sofferenze in un rapporto difficile e contrastato tra datore di lavoro e operai che ogni mese , ormai da diverso, tempo si continua a ripetere.

Autore dell'articolo: ma1tv

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *