In migliaia per l’estremo saluto a Simone

Un grande striscione davanti alla chiesa e poi i volti rigati dalle lacrime per la commozione. Volti di tantissimi ragazzi che questa mattina hanno partecipato ai funerali di Simone Geracitano, lo sfortunato studente del liceo scientifico Einaudi, che ha perso la vita nella notte tra giovedì e venerdì a causa di un incidente di moto in viale Scala Greca.

Pur essendo grande, la chiesa del Sacro cuore era stracolma di persone, tra le quali il vice sindaco Giovanni Randazzo e tutto il corpo docente del liceo scientifico siracusano.

Simone avrebbe tagliato il traguardo della maggiore età la prossima settimana. Ma il destino avverso lo ha atteso all’una di notte nel lungo rettilineo del viale Scala Greca all’altezza dell’incrocio con via Modica. La perdita del controllo della sua Yamaha 125, la caduta rovinosa, le tante lesioni riportate nell’impatto al suolo e contro un palo di un cartellone pubblicitario hanno determinato l’irreparabile.

Tanti giovani, indossando una maglietta bianca con la foto di Simone sul petto, hanno voluto condividere il dolore dei genitori e del fratello minore di Simone.

Sarà, intanto, l’inchiesta giudiziaria a stabilire la dinamica dell’incidente e le cause del decesso del ragazzo, che, per quanto attiene l’autopsia, sarebbero dovute alle lesioni politraumatiche subite nell’incidente.

Autore dell'articolo: ma1tv

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *