Siracusa. Crollo soffitto in ospedale, chiesta audizione Asp8

La quinta commissione consiliare ha chiesto un’audizione urgente al direttore generale dell’Asp 8. La richiesta è stata formulata dal presidente Salvatore Castagnino, a seguito del cedimento di intonaci e di laterizi dal tetto di una delle stanze del reparto di Medicina generale dell’ospedale Umberto primo. La commissione intende sapere quali siano le azioni che l’azienda intenda attivare per evitare che tali eventi non si verifichino più.

L’episodio, com’è noto, è accaduto nella giornata di ieri improvviso quando il distacco di parte dell’intonaco e dei calcinacci del soffitto di una stanza di degenza del reparto di Medicina ha provocato il ferimento di due pazienti ricoverati che al momento dell’episodio si trovavano a letto.

I due pazienti sono stati medicati e sottoposti ad accertamenti radiologici che hanno escluso la presenza di lesioni traumatiche. Gli stessi rimarranno comunque sotto osservazione. A seguito dell’evento sono intervenuti i tecnici reperibili dell’Asp 8 insieme alle squadre di manutenzione per gli accertamenti tecnici del caso in tutto il reparto e nelle aree limitrofe   a garanzia della sicurezza dei pazienti.

Da un primo esame l’episodio appare localizzato e dovuto probabilmente ad una precedente infiltrazione d’acqua non visibile che avrebbe causato il distacco dell’intonaco e la caduta dei mattoni.  Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e i carabinieri.

Autore dell'articolo: ma1tv

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *