Siracusa. Fondazione Caponnetto, le giovani sentinelle della legalità

Domani mattina, a partire dalle ore 9, presso l’auditorium del liceo “Einaudi”, circa 170 studenti provenienti da tre istituti del capoluogo (Liceo Scientifico “Corbino”, istituto comprensivo “Santa Lucia, scuola Media Leonardo da Vinci” e istituto comprensivo “Karol Wojtyla”) e da uno di Augusta (IV istituto comprensivo “Domenico Costa”), saranno i protagonisti del dibattito pubblico con le istituzioni del siracusano letteralmente mobilitate, poiché saranno presenti rappresentanti della Prefettura, delle forze dell’ordine, della Capitaneria di Porto, dell’Asp, della scuola, amministratori siracusani e megaresi. Un confronto a tutto campo, sui tanti aspetti della cosa pubblica, su come deve essere amministrata una comunità rispettando tutte le regole e puntando sullo sviluppo del territorio, avendo sempre come concetto insostituibile il principio della legalità.
La Scuola per inculcare ai giovani il valore della legalità. La fondazione “Caponnetto”, da ben dieci anni, ha promosso il progetto “giovani sentinelle della legalità”. Dai banchi di scuola nasce la formazione degli uomini e delle donne di domani. Ragazzi e ragazze sensibilizzati al discorso del rispetto delle regole, anche attraverso un confronto con tutte le istituzioni e in modo particolare con gli amministratori della cosa pubblica.
Il Libero Consorzio Comunale di Siracusa ha aderito all’iniziativa della Fondazione e con propri rappresentanti parteciperà al momento di riflessione nell’ambito della legalità, programmato per domani mattina.

Autore dell'articolo: ma1tv

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *