L’assessore Falcone inaugura le opere idriche dello svincolo Maremonti

Inaugurato il sottopasso delle polemiche. L’assessore regionale Marco Falcone e l’assessore Edy Bandiera hanno partecipato questa mattina allo svincolo sulla Maremonti dell’autostrada Siracusa-Gela alla cerimonia di completamento dei lavori al sistema idraulico al servizio dello svincolo, la cui opera era stata consegnata nel 2015. Presenti anche i parlamentari regionali Daniela Ternullo, Rossana Cannata, Giovanni Cafeo, il sindaco di Palazzolo, Salvatore Gallo, un assessore della giunta di Canicattini.

L’opera era stata progettata già nel 2010 ma per vari motivi non è stato possibile eseguirla. In compenso fu aperto lo svincolo pur in assenza delle opere idrauliche e, a tutt’oggi, dell’illuminazione anche nella rotatoria. L’assessore Falcone ha ricordato che per l’illuminazione ci sono disponibili 800mila euro che verranno presto stanziati.

Falcone si è soffermato anche sull’esigenza di rimuovere il casello autostradale all’altezza di Cassibile, dove qualche giorno fa è impattato un camion. “Sarà rimosso – dice – in attesa di completare il collegamento autostradale con Modica e avviare, quindi, il pagamento del pedaggio sulla tratta di 60 chilometri. L’intervento dovrebbe avvenire fra 3 anni quando saranno completati i lavori della Rosolini-Modica”. L’assessore Falcone ha ricordato che il Cas ha stanziato i fondi per gli interventi di miglioramento dell’asfalto sul tratto Cassibile-Rosolini.

Autore dell'articolo: ma1tv

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *