Noto. Sferra un pugno per dissapori dovuti al mancato pagamento del canone d’affitto

FOTO DI REPERTORIO

Agenti della Polizia di Stato, in servizio al Commissariato di P.S. di Noto, hanno denunciato G.A. (classe 1989), di Noto e già conosciuto alle forze dell’ordine, per il reato di lesioni personali.

In particolare, il 25 maggio u.s., l’odierno indagato, dopo averlo inseguito con la propria autovettura, sferrava un pugno ad un uomo (classe 1953), causandogli una ferita lacero contusa all’arcata sopracciliare, giudicata guaribile in giorni 10 s.c.

Le cause dell’aggressione sono dovute a dissapori dovuti al mancato pagamento del canone d’affitto di un locale adibito ad esercizio commerciale.

Autore dell'articolo: ma1tv

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *