Meetup 5 stelle Priolo: messa a norma scala emergenza “Largo Scuole”

Il  Meetup 5 stelle Priolo ha presentato formale richiesta al sindaco di Priolo Pippo Gianni  e al presidente del Consiglio comunale  perché si provveda all’accertamento delle condizioni di sicurezza della scala di emergenza dell’istituto Largo scuole  considerate le condizioni in cui versa.

Con la presente desideriamo manifestare la nostra indignazione per l’ennesimo lavoro fatto male, a spese della comunità.

A seguito delle segnalazioni di alcuni cittadini, infatti, abbiamo riscontrato che le scale di emergenza installate nel cortile interno del plesso Largo Scuole, ed i cui lavori sono stati realizzati dalla precedente amministrazione alcuni anni addietro, sono state installate in maniera a dir poco ridicola (si vedano foto allegate) e, cosa ancor più grave, pericolosa.

Non è affatto ipotetica, come evidente già dalle foto e ancor più chiaro recandosi sui luoghi, l’eventualità che, scendendo le dette scale in preda al panico, come prevedibilmente accadrebbe in caso di emergenza – e non di mera esercitazione – ragazzi e insegnanti vadano a sbattere rovinosamente contro il muro posto di fronte e a distanza ravvicinata (meno di mt. 1,00).

Richiediamo, pertanto, un intervento di estrema urgenza per la messa a norma di questa struttura e che tutti gli atti inerenti la sua realizzazione vengano trasmessi alla Procura della Repubblica ed alla Corte dei Conti affinché i responsabili di tale scempio diano il giusto conto del loro operato a tutta la comunità.

Cordiali saluti

N.B.: In questo stesso plesso scolastico sono stati posti dei bagni chimici a servizio della palestra, ad uso degli atleti delle associazioni assegnatarie degli spazi. Preme rilevare che i bagni chimici sono servizi temporanei per eventi di breve durata – cantieri di lavoro, fiere, mercatini ecc.- e quindi non adeguati ad un uso continuativo. Una palestra scolastica dovrebbe essere strutturalmente dotata di spogliatoi, bagni e docce.

Autore dell'articolo: ma1tv

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *