Priolo, tecnici Arpa analizzano la pirite a Thapsos

I tecnici e il Direttore dell’ARPA di Siracusa, Antonio Sansone Santamaria, saranno a Priolo domani mattina per effettuare la caratterizzazione sui cumuli di pirite a Thapsos e nel campo sportivo ex Feudo. L’obiettivo e’ quello di capire se si tratta ancora di un rifiuto nocivo, contenente arsenico e altri metalli pesanti, per poter eventualmente riconsiderare gli interventi da effettuare e procedere alla messa in sicurezza e alla rimozione. Ad accompagnare l’ARPA sara’ il Sindaco, On. Dott. Pippo Gianni. E’ una delle decisioni intraprese questa mattina, nel corso dell’incontro che si e’ tenuto presso il Municipio di Priolo Gargallo, alla presenza del Sindaco Gianni e del Dirigente del Dipartimento Acqua e Rifiuti dell’Assessorato regionale dell’Energia e dei Servizi di Pubblica Utilita, Calogero Gambino. All’incontro di oggi non si e’ presentata Invitalia, che avrebbe dovuto produrre importanti atti documentali. Per questo il Sindaco Gianni ha chiesto all’ing. Gambino di inviare una lettera di diffida, per la mancata presenza alla riunione e per far si che Invitalia possa cominciare ad agire come prevede la legge. Per quanto riguarda la bonifica dell’area SIN di Priolo, l’ing Gambino ha assicurato che si stanno svolgendo tutte le attivita’ necessarie per il trasferimento in ordinario delle somme previste in contabilita’ speciale per portare avanti gli interventi

Autore dell'articolo: ma1tv

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *