Siracusa, consigliere Michele Buonomo: saranno finalmente rimosse le alghe sul litorale di Fontane Bianche

Il consigliere Michele Buonomo rende noto, come anche annunciato da altri organi di stampa, che è finalmente arrivato l’ok da parte del Dipartimento Ambiente della Regione Sicilia per la rimozione della posidonia accumulatosi negli ultimi tempi sulle spiagge di Fontane Bianche.

“ Proprio ieri pomeriggio- queste le parole del consigliere- ho effettuato un sopralluogo sul posto , nelle due spiagge piu’ note: quella dei lidi e la cosiddetta Spiaggetta. Desidero ringraziare Sindaco, assessore Pierpaolo Coppa e assessore Giusy Genovesi per il focus immediato cui si è dato seguito con le segnalazioni del sottoscritto. Attenzioni che erano state sollevate per la verità già da diverse settimane da parte delle varie attività che insistono sul litorale di Fontane Bianche. Certamente le competenze specifiche, in maniera diretta, non erano del Comune se non soltanto dal punto di vista operativo. Rimozione, quella delle alghe, che va assolutamente e annualmente concertata con Regione , Demanio e Capitaneria. Come è ben noto la posidonia oceanica rappresenta esteticamente un disagio. Ma va anche detto che rappresenta per i bagnanti la migliore barriera utile a preservare la spiaggia. Una funzione importante è quella di di impedire l’erosione della costa garantendo la conservazione della battigia”.

“ Purtroppo gli effetti maleodoranti – qui le conclusioni di Buonomo- oltre a quelli tattili e visivi si rivelano fastidiosissimi. Arrivato l’ok della Regione mi è stato assicurato dall’Assessore Coppa l’esecuzione dei lavori di rimozione tra qualche giorno da parte di Tekra. La posidonia verrà rimossa nella sua totalità, stoccata in una grande area comunale , e ovviamente riportata sul posto a fine stagione come da prescrizioni ministeriali a tutela dell’impatto ambientale. Particolari cautele sono previste nella rimozione anche di rifiuti annidatisi , tra le alghe, per incuria e senso di inciviltà”.

Autore dell'articolo: ma1tv

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *