Siracusa, gli acquascooter della Polizia di Stato per controllare le coste siracusane

Con la stagione estiva, turisti e i bagnanti tornano a gremire le apprezzate spiagge del siracusano. La vigilanza sulle nostre coste viene assicurata costantemente dalla Squadra Nautica della Questura di Siracusa.
I poliziotti hanno a loro disposizione le moto d’acqua per sorvegliare il litorale e garantire maggior sicurezza ai bagnanti e ai natanti.
Gli acquascooter, condotti da personale altamente specializzato, sono delle vere e proprie “volanti del mare” che ogni giorno pattugliano le coste aretusee e forniscono
un servizio di prossimità per i bagnanti, vigilando sul rispetto delle norme di navigazione e evitando, altresì, che imbarcazioni piccole e grandi si avvicinino troppo alla costa.
Le potenti moto d’acqua, prive di eliche, con una cilindrata di 1800 cc. e oltre 200 cavalli di potenza, costituiscono un utile strumento volto a scoraggiare anche il perpetrarsi di reati a danno dei bagnanti per consentire una serena e sicura fruizione delle spiagge attrezzate e libere.

Autore dell'articolo: ma1tv

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *