Siracusa, tentata estorsione: denunciato parcheggiatore abusivo

Continuano i controlli straordinari in Ortigia, pianificati dalla Questura di Siracusa e finalizzati al contrasto dei fenomeni di criminalità diffusa, in particolare nel centro storico, meta di numerosi turisti italiani e stranieri.

Nell’ambito di tali servizi, nel tardo pomeriggio di ieri, gli Agenti delle Volanti hanno denunciato M.P., siracusano di 59 anni, per i reati di tentata estorsione e danneggiamento aggravato.

L’uomo è accusato di aver chiesto, insistentemente, del denaro ad un turista che aveva parcheggiato l’autovettura nei pressi di Riva Forte Vigliena. Al rifiuto del turista, il denunciato ha danneggiato l’autovettura a scopo ritorsivo.

Inoltre, nella serata, nel prosieguo dei controlli ad Ortigia, Agenti delle Volanti hanno denunciato un giovane di 16 anni, trovato in possesso di sostanze stupefacenti nei pressi di via dei Mergulensi

Infine, Agenti dell’U.P.G.S.P. hanno denunciato E.H.B., di anni 37, di origine marocchina, per aver violato le norme previste dal Testo Unico sull’Immigrazione.

Il denunciato è stato notato da personale della Squadra Nautica, in servizio con le moto d’acqua, mentre vendeva della merce senza alcuna autorizzazione, presso la spiaggia di Fontane Bianche.

Lo straniero è stato condotto presso l’Ufficio Immigrazione per accertamenti approfonditi circa la posizione sul territorio nazionale. Al termine delle incombenze, E.H.B. è stato denunciato per essere stato inottemperante all’intimazione di lasciare il territorio dello Stato, così come disposto dal Questore di Agrigento, e sanzionato amministrativamente per l’esercizio abusivo dell’attività di ambulante. La merce è stata sequestrata.

Autore dell'articolo: ma1tv

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *